COME TROVARE UN PARRUCCHIERE AD AGOSTO?

Vademecum per non restare delusi

Il vostro parrucchiere di fiducia ha chiuso per ferie? Oppure state cercando un acconciatore cui affidarvi nel luogo di villeggiatura?

Che siate in vacanza o in città, in agosto il problema per chi vuole avere sempre un look al top, non cambia: trovare il salone che fa per voi, quello dove sappiano ascoltarvi e replicare la vostra acconciatura di sempre senza “pelarvi” facendovi spendere troppo.

Come scegliere quello giusto?

Ecco un piccolo vademecum per non commettere gli errori più comuni.

1 – Quando avete individuato un salone di acconciatura che potrebbe fare per voi, cercate eventuali recensioni online: non sono affidabili al 100%, ma vi permetteranno di farvi una prima idea su prezzi e qualità dei servizi.

2 – La vetrina è il vostro primo indizio concreto: se non è pulita, luminosa, se le immagini moda esposte vi sembrano “datate”, tirate oltre. Se vi convincono, fermatevi e fate il passo successivo.

3 – Lo sappiamo, è raro: i prezzi dei servizi di acconciatura dovrebbero essere esposti in vetrina, ma non lo sono quasi mai. Allora fate voi il primo passo: entrate e informatevi su quanto vi costano taglio, piega e colore. Non abbiate timore: conoscere il listino prezzi è un vostro diritto.

4 – I saloni migliori, anche quelli più piccoli, sono suddivisi in aree: all’entrata hanno ricavato uno spazio accoglienza, nella zona più interna hanno collocato i lavatesta e l’area servizio colore. La vostra privacy è importante e non dovete rinunciarci nemmeno in agosto.

5 – La professionalità di un parrucchiere e del suo staff si possono percepire fin dai primi istanti quando entrate in salone: se siete stati accolti con un sorriso e vi hanno fatto accomodare appena avete varcato la soglia, senza farvi aspettare in piedi, siete nel posto giusto.

6 – Quando è il vostro turno, spiegate nei dettagli il risultato che volete ottenere in termini di colore, taglio e piega. Aiutatevi con immagini prese dal vostro cellulare per essere sicuri di esservi spiegati bene.

7 – Se il parrucchiere vi consiglia qualcosa di diverso da quello che gli avete appena proposto, prendetevi qualche minuto per pensarci. Chiedetegli di farvi vedere qualche esempio attraverso immagini moda. Se non vi convince, non esitate a dire di no.

E… in bocca al lupo! Scriveteci le vostre esperienze estive dal parrucchiere: Facebook #ExagonPlus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*